RSS

Irlanda 2012

Tutto ebbe inizio il 15 agosto alle ore 23, quello che in seguito si sarebbe rivelato un entusiasmante viaggio itinerante nella “selvaggia” Irlanda….
1800 chilometri percorsi in automobile img_1994  che mi hanno portato a visitare paesaggi mozzafiato e conoscere gente straordinariamente affabile e cortese! Ad Ogni nuovo giorno irlandese corrispondeva un paesaggio sconosciuto in grado di lasciarmi senza fiato e con l’animo in subbuglio……..
Ho potuto apprezzare la regione del Burren,spazzata dai venti e le sue imponenti Cliffs of Moher che si stagliano imponenti nell’Oceano Atlantico come antiche sentinelle.
Ho ammirato il Connemara che lungo la costa è un susseguirsi di baie e insenature davvero bellissime ,mentre nell’entroterra si trasforma in un caleidoscopio di colori con i suoi laghetti e le sue torbiere!                                                                                                                 .

img_1963

Il mio “girovagare” mi ha portato nella Contea di Donegal e alla Slieve League : la scogliera più alta d’Europa ,fino al Glen Gesh Pass regno assoluto del silenzio minacciato solo dallo scalpiccio delle pecore sulle nude rocce…..
In questo mio peregrinare irlandese non poteva mancare la visita al Sentiero del Gigante : unico sito dell’Irlanda del Nord ad essere proclamato patrimonio dell’Unesco!Affacciandomi dalla scogliera mi sono ritrovata a fantasticare sull’origine di queste 40.000 colonne basaltiche a forma esagonale e alla leggenda che le accompagna insieme ai giganti Fionn mac Cumhaill e Benandonner….

mg_0788

Già ,perché in Irlanda è facile lasciarsi trasportare dalle leggende e dal loro folklore! Sono sicura che esista  veramente il leprechaun vicino ad ogni arcobaleno pronto a svelare il suo tesoro:un paese ricco di scenari naturali,meraviglioso e un popolo affabile,amante della convivialita’ e generoso di sorrisi!!!
P.S. Non posso non ringraziare gli irlandesi per il loro dono più grande : la GUINNESS!!!, che Dio vi abbia in gloria!!!!

Back

Commenti